METEOOSTIA E LE TERZE PARTI OSPITATE NON UTILIZZANO COOKIE O ALTRO PER RACCOGLIERE I TUOI DATI PERSONALI.
PUOI CONTINUARE LA TUA NAVIGAZIONE IN QUANTO NON E' NECESSARIO IL TUO INTERVENTO.
INDICE INCENDIO BOSCHIVO
Temperatura:
20.9
Umidita':
69
Pioggia 24h:
0
Vento:
8.6
Vento:
8.6
Temperatura:
20.9
Umidita':
69
Pioggia 24h:
0
Temperatura:
20.9
Pioggia 24h:
0
FFMC ieri:
87.7
DMC ieri:
28.4
DC ieri:
315
FFMC
86.2
DMC
30
DC
320.5
ISI
3.8
BUI
48.6
Fire Weather Index
10.5
Daily Severity Rating
1.7
Condizioni
Iniziali ore 14
Umidita'
Carburante
Comportamento
Incendio
Indice
Complessivo
Gestibilita'
Incendio
DESCRIZIONE DELL’INDICE

L'indice FWI (Fire Weather Index), sviluppato dal Servizio Meteo canadese a partire dagli anni '70, descrive il potenziale di sviluppo e diffusione di un incendio boschivo mediante analisi delle condizioni meteo registrate nel corso dei giorni.

Viene calcolato alle ore 12z (quindi alle 13 con ora solare e alle 14 con ora legale) di ogni giorno sulla base di 5 indici divisi in due categorie:
- la prima categoria descrive il potenziale di sviluppo dell'incendio che e' strettamente legato alla quantita' di umidita' presente nel combustibile ossia nei vari strati organici presenti sul/nel terreno e comprende gli indici FFMC, DMC e DC;
- la seconda categoria descrive il potenziale di comportamento dell'eventuale incendio sviluppatosi e comprende gli indici ISI e BUI.

Dopo aver ottenuto l'FWI, e' possibile calcolare anche l'indice derivato DSR che descrive il potenziale di gestibilita' dell'incendio.


STRUTTURA DELL'FWI


FFMC (Fine Fuel Moisture Code):
Indica quanto è secco il combustibile fine (lettiera, foglie, aghi, piccoli rami) e di conseguenza la probabilita' che l’incendio possa iniziare.
I parametri utilizzati sono:
- FFMC del giorno prima e i valori odierni (ore 12z) di temperatura, umidita' relativa, vento e pioggia cumulata nelle ultime 24 ore.
Interpretazione dei valori:
- FFMC inferiore a 75 indica innesco improbabile
- FFMC superiore a 92 indica probabilita' di accensione molto alta.

DMC (Duff Moisture Code):
Indica quanto è secco il combustibile da vegetazione superficiale di media taglia (fino a 5-7 cm di diametro) e dai primi strati organici del terreno (2-10 cm di profondità).
I parametri utilizzati sono:
- DMC del giorno prima e i valori odierni (ore 12z) di temperatura, umidita' relativa e pioggia cumulata nelle ultime 24 ore.
Interpretazione dei valori:
- DMC superiore a 20 indica probabile coinvolgimento di questo materiale
- DMC superiore a 40 indica significativo coinvolgimento di questo materiale
- DMC superiore a 60 indica estremo coinvolgimento. di questo materiale

DC (Drought Code):
Indica quanto è secco il combustibile da vegetazione superficiale di grossa taglia (oltre 7 cm di diametro) e dagli strati organici piu' profondi del terreno (oltre i 10 cm di profondità).
I parametri utilizzati sono:
- DC del giorno prima e i valori odierni (ore 12z) di temperatura e pioggia cumulata nelle ultime 24 ore.
Interpretazione dei valori:
- DC superiore a 300 indica possibilita' di incendio sotterraneo
- DC superiore a 500 indica seria difficolta' in fase di bonifica.

ISI (Initial Spread Index):
Indica quanto rapidamente si puo' diffondere un incendio.
I parametri utilizzati sono:
- FFMC e velocita' del vento odierni (ore 12z).
Interpretazione dei valori:
- ISI attorno a 10 indica passaggio a incendio di chioma
- ISI superiore a 20 situazione potenzialmente molto grave.

BUI (Build Up Index):
Indica la quantita' di combustibile disponibile per l’incendio.
I parametri utilizzati sono:
- DMC e DC odierni (ore 12z).
Interpretazione dei valori:
- BUI attorno a 60 indica comportamento critico dell'incendio.

FWI (Fire Weather Index):
Indica l’intensità potenziale dell’incendio e puo' essere usato per fornire una sintesi complessiva del grado di pericolo.
I parametri utilizzati sono:
- ISI e BUI odierni (ore 12z).
Interpretazione dei valori:
- FWI superiore a 31 indica intensita' potenziale estrema.

DSR (Daily Severity Rating):
Indica la difficolta' nel controllare l'incendio eventualmente sviluppatosi.
I parametri utilizzati sono:
- FWI odierno (ore 12z).
Interpretazione dei valori:
- DSR superiore a 15 indica estrema difficolta' d'intervento.


NOTE SU INTERPRETAZIONE


La prima nota riguarda l'importanza di tutti gli indici e non solo dell'FWI finale.
Un valore, ad esempio alto, di FWI puo' essere generato infatti da una diversa combinazione di ISI e BUI che porterebbe ad avere uno scenario molto diverso.
Con ISI alto e BUI basso, si avrebbe molta facilita' di innesco e rapida propagazione nelle prime fasi ma poi l’incendio potrebbe essere controlllato con relativa facilita' perche' il combustibile di media e grossa taglia non sarebbe signifIcativamente coinvolto.
Viceversa, con ISI basso e BUI alto, un incendio avrebbe una certa difficolta' ad iniziare ma in caso di innesco troverebbe vita facile.

Un'altra nota riguarda l'evoluzione delle condizioni meteo.
Visto che il calcolo degli indici per convenzione viene eseguito alle ore 12z, bisogna tenere in considerazione l'evoluzione delle condizioni meteo (specie vento e pioggia) durante le ore che ci separano dal nuovo calcolo.
Naturalmente vi invito a seguirne l'evoluzione su Meteoostia.